Papà hai un potere… usalo!


Ripeti a tuo figlio frasi potenzianti come  Sei un Campione! So che ce la puoi fare! Sei un Grande! una qualsiasi, purchè gli arrivi nel cuore.

Non preoccuparti dei ladri che ti possono entrare in casa, perchè più degli oggetti cosa ti possono prendere?

Temi invece i veri ladri, quelli di Vite quelli che stanno là fuori in attesa di anime fragili, di figli poco corazzati che aspettano solo conferme dal mondo perchè da te non sono mai arrivate, e quello che gli prendono nessuno glielo potrà mai restituire.

Credi in tuo figlio e digli che ti fidi di lui, sarà la sua vergogna quanda farà cose contro i suoi valori e se ne vergognerà così tanto in proporzione a quanto tu ti sei fidato di lui.

Cresci dei “figli albicocca” forti e intaccabili dentro e morbidi fuori e non dei  “figli noce“, forti fuori e fragili e mollicci dentro.

Non potrai controllare la vita dei tuoi figli, non potrai protegggerli dalle intemperie della vita ma puoi insegnargli a nuotare, ad andare in apnea e a resistere alle onde. Questo hai il potere di farlo.

Non occorre essere dei maestri o fare chissà che cosa, basta solo fare o non fare.

Se hai delle resistenze… fai tacere ogni tanto quelle vocine… quali? quelle che probabilmente ti stanno parlando anche adesso e che ti dicono… di lasciar perdere, che son tutte balle, che tutti siamo diventati grandi e grossi e i nostri genitori tutte queste pippe mentali non se le facevano… e allora dove nascono tutte le tue paure? le tue ansie? e le tue insicurezze?

Agisci!

Vorrei dirti che tanto il tempo c’è!

Posso dirti che non è mai troppo tardi!

A quel punto saprà resistere, saprà seguire la giusta rotta e saprà scegliere il suo mare.

Fagli  notare il bello, il giusto che fà e lodalo così da rafforzare e sigillare quei momenti affinchè gli entrano dentro come dei chiodi nel legno.

Martellalo continuamente di feedback positivi e non essere avaro in questo dandolo per scontato, perchè tutto ciò non ripaga. Sii invece generoso a dare una frase, una carezza, una parola, un sorriso perchè fatto dal propio padre non te lo dimentichi più. Saranno quelle che lo accompagneranno nelle tempeste più ardue perchè se ne ricorderà e propio allora gli torneranno e saranno i suoi punti di forza e non vacillerà.

Fagli notare i suoi talenti e se non li vede scoprili con lui e insegnagli ad ammirarsi, a lodarsi, a ringraziarsi e ad amarsi per quello che è, perchè se ancora non ha gli strumenti per poterlo fare, allora guidalo tu.

E quando dormirà sussurragli solo 4 parole: PAPA’ TI VUOLE BENE, rimarranno scalfite nell’inconscio come graffiti nella roccia e sarà la sua Ancora per sempre.

Saranno come 4 diamanti che metterai nella cassaforte del suo cuore, tanto più grandi quanto più volte glielo hai ripetuto, e quelli non potrà rubarglieli mai più nessuno!

Commenti

commenti


Informazioni su Floriana

Non esiste Giusto o Sbagliato in assoluto. il Giusto è essere coerente con la Tua Scala dei Valori. Scegli la Tua Scala dei Valori, seguila e il tuo Sogno si avvicina. Usa la Tua Testa è tutto qui.

Scrivi il Tuo Commento